Nasce l'azione cattolica adulti, Antonio Del Ciotto è il presidente

05-12-2018 09:43 -

Martedì 4 dicembre nella cappella feriale della chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, si è tenuto il primo incontro del gruppo adulti dell’azione cattolica. È stato un appuntamento preliminare a ridosso del tesseramento, che avverrà il giorno 8 dicembre prossimo durante la santa messa delle ore 10.30.
Il parroco don Michele Giulio Masciarelli ha illustrato la sua sesta “Littera discipularis". L’azione cattolica è un’associazione laicale che ha 150 anni; essa è benemerita, sicura, con una struttura garantita. È il gruppo più vicino alla parrocchia, che aiuta la chiesa locale, strettamente connessa con la sua comunità.
La neonata AC Adulti della nostra parrocchia di Santa Maria Maggiore ha due volti: uno maschile e uno femminile; essa vivrà momenti formativi e sarà esortata a dare “testimonianza contagiosa” del servizio alla parrocchia. Mons. Masciarelli ha poi spiegato le finalità dell'azione cattolica, associazione composta da laici, porzione del popolo di Dio, di battezzati, di fedeli a Cristo e alla Chiesa, che si dedica all’evangelizzazione, alla carità, alla testimonianza. L’azione cattolica parrocchiale è un gruppo che vive le realtà mondane con stile secolare, a stretto contatto con la Chiesa. Essa deve portare il seme del Vangelo nella quotidianità. Questo compito non lo svolge da sola, ma col parroco, che imprime al suo operato la luce del Vangelo.
Don Michele ha continuato spiegando che l’azione cattolica ha svolto il suo servizio nel tempo seguendo il principio della "scelta religiosa", così come sotto la guida di Vittorio Bachelet, giurista abruzzese, durante il pontificato di papa Paolo VI; oggi essa rispecchia la linea di papa Francesco della “Chiesa in uscita”.
Come è possibile agire nel concreto? Si devono fondere le due finalità: conoscere la realtà locale e i suoi bisogni non dimenticando la scelta religiosa, che si coltiva con la formazione.
Al termine dell’incontro, all’unanimità, l'assemblea ha eletto il presidente, Antonio Del Ciotto.


Il parroco con il neo presidente di AC Adulti