"Un linguaggio universale sulla via della bellezza": successo per il secondo concerto d'estate

20-07-2020 13:48 -

"La musica è un linguaggio universale che ci conduce sulla via pulchritudinis". Con queste parole don Michele Giulio Masciarelli, dopo la serata musicale di domenica scorsa, ha ringraziato le artiste Dana Stancu (violino) e Clara Gizzi (arpa). Il pubblico numeroso ed entusiasta ha suggellato il grande successo dell'iniziativa culturale che il parroco ha organizzato in collaborazione con l'associazione "Armonie d'Abruzzo", con il patrocinio del Comune di Francavilla al Mare.
"Dal Nobile Salotto alla Romanza” è il titolo dello straordinario viaggio di domenica 19 luglio scorso. Standing ovation dai più giovani ai più anziani (manifesta era la gioia di don Angelo che applaudiva a mani contente) per Dana e Clara, che hanno regalato ai tanti presenti un mix di atmosfere classiche rivisitate per violino e arpa. La ricerca accurata del repertorio, la presentazione dei singoli brani, tutto è stato proposto in un ensemble pacato e coinvolgente. Il Duo ha dapprima reso un doveroso omaggio al M° Ennio Morricone, poi ha condotto il pubblico sul pentagramma, rendendo indimenticabile la piacevole serata musicale e, offrendo, tra i tanti, brani di Paganini e Tosti. Non sono mancati i ringraziamenti finali al parroco, al suo staff e al Maestro Marcello Carbonetti per l'oculatezza nella scelta degli artisti.


Il parroco don Michele Giulio Masciarelli saluta il pubblico presente

Ora ci prepariamo al prossimo appuntamento di domenica 26 luglio, in una location speciale: il parroco don Michele Giulio Masciarelli invita la Comunità, e non solo, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, "la più bella Chiesa del '900 costruita in Abruzzo", come egli ama definirla, per percorrere "Sentieri sonori", perché sulla Via della Bellezza passa Dio.