19 Settembre 2020
Area articoli

Paolo VI, il Papa del Concilio

14-10-2018 09:19 - GRANDI EVENTI DI CHIESA
Paolo VI è considerato il Papa del Concilio. Fu lui infatti a condurre e portare a termine, nel dicembre del 1965, l´intuizione di Giovanni XXIII. Con Andrea Riccardi, storico e fondatore della Comunità di Sant´Egidio, proponiamo un rapido excursus di quegli anni.

"Paolo VI è l´architetto del Concilio Vaticano II". Questa definizione di Andrea Riccardi ci aiuta ad entrare subito nel tema della puntata di oggi che riguarda appunto il rapporto fra Montini e l´esperienza conciliare. Non c´è dubbio che questa abbia segnato l´intero pontificato di Paolo VI. In particolare, però, cosa si trovò a dover fronteggiare il Papa bresciano?

La mediazione
Da un punto di vista tecnico e operativo, Paolo VI ha guidato tutte le operazioni nell´ambito di una complessa macchina organizzativa. Inoltre ha mediato tra le diverse sensibilità dell´episcopato internazionale al fine di scongiurare derive nostalgiche e fughe in avanti ugualmente pericolose. In realtà Giovanni XXIII aveva fatto in tempo soltanto ad aprire il Concilio. Insomma ne aveva redatto il prologo e molto lavoro svolto in quel periodo andava rifatto.

La modernità
"Paolo VI - sottolinea Riccardi - ha voluto condensare il Concilio in un messaggio: una simpatia immensa per il mondo". Nella solennità dell´Immacolata del 1965, in Piazza San Pietro, a proposito del Concilio, lo stesso Montini afferma: "possa esso accendere questa nuova scintilla della divina carità nei nostri cuori". Per Riccardi, il Papa credeva nel cambiamento. "Ma - precisa - cambiare in un gradualismo che coinvolga tutte le chiese, la gente, le personalità".

Un genio di governo
Riccardi invita a guardare oltre gli eventi conciliari. Occorre concentrare l´attenzione sul post evento e quindi sulla recezione conciliare, quando Montini innestò metodo, valori e contenuti nella realtà ecclesiastica. E soprattutto sul genio pastorale di Paolo VI che viene sottolineato anche dai suoi viaggi avvenuti già durante il concilio e di cui fanno parte. Si pensi alla visita all´Onu nell´ottobre 1965, e l´anno prima, nel gennaio 1964, al pellegrinaggio in Terra Santa segnato dall´incontro con il patriarca di Costantinopoli Atenagora.


Fonte: Vatican News

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio